Studio Tributario Innocenti
-
-
HOME   SERVIZI   NEWS   CONTATTI   PRIVACY
-
NEWS
-
IMU E TASI PRIMO ACCONTO 2018
04/06/2018, ore 18:08
-
-
PAGAMENTO STIPENDI esclusivamente in modalita' rintracciabile.
04/06/2018, ore 18:10
-
-
Liberi professionisti equiparati alle Imprese per fondi UE-Toscana prima in Italia
29/03/2017, ore 11:03
-
-
Nell'attesa di alternative ai voucher........
22/03/2017, ore 19:07
-
-
Notifica via Pec: Obbligatoria dal 1 luiglio 2017
03/01/2017, ore 12:48
-
-
Modulo adesione rottamazione cartelle esattoriali
23/11/2016, ore 15:36
-
SOSPENSIONE MUTUI PRIMA CASA -
19/04/2013, ore 11:17

Sospensioni Mutui prima casa dal  27 aprile si potrà accedere al nuovo Fondo di Solidarietà .

Il Fondo di Solidarietà per i mutui prima casa del Ministero dell’Economia e delle Finanze tornerà a essere operativo dal prossimo 27 aprile, lo ha comunicato ieri lo stesso dicastero. Il fondo permetterà di sospendere, per un massimo di 18 mesi, il pagamento dell’intera rata del mutuo stipulato ai fini dell’acquisto della prima abitazione.

 

Chi può richiedere la sospensione – Ora, è potenzialmente concesso a tutti di poter richiedere il sostegno del Fondo di Solidarietà, a patto però che i richiedenti abbiano i seguenti requisiti: “1. ritardo nei pagamenti superiore a novanta giorni consecutivi al momento della presentazione della domanda da parte del mutuatario, ovvero per i quali sia intervenuta la decadenza dal beneficio del termine o la risoluzione del contratto stesso, anche tramite notifica dell'atto di precetto, o sia stata avviata da terzi una procedura esecutiva sull'immobile ipotecato; 2. fruizione di agevolazioni pubbliche; 3. un'assicurazione a copertura del rischio che si verifichino gli eventi di cui sopra, purché tale assicurazione garantisca il rimborso almeno degli importi delle rate oggetto della sospensione e sia efficace nel periodo di sospensione stesso”. A ciò si aggiunge il fatto che il mutuo per il quale si chiede la sospensione delle rate non debba essere superiore a € 250.000 e che il titolare abbia presentato un ISEE non superiore a 30.000 euro. La sospensione è altresì subordinata all’eventualità che, nei tre anni precedenti la richiesta, si sia verificato al titolare del mutuo, o ad almeno uno dei titolari nel caso di contestazione, uno degli eventi seguenti: “1. cessazione del rapporto di lavoro subordinato, ad eccezione delle ipotesi di risoluzione consensuale, di risoluzione per limiti di età con diritto a pensione di vecchiaia o di anzianità, di licenziamento per giusta causa o giustificato motivo soggettivo, di dimissioni del lavoratore non per giusta causa, con attualità dello stato di disoccupazione; 2. cessazione dei rapporti di lavoro di cui all'art. 409, numero 3), del codice di procedura civile, ad eccezione delle ipotesi di risoluzione consensuale, di recesso datoriale per giusta causa, di recesso del lavoratore non per giusta causa, con attualità dello stato di disoccupazione; 3. morte o riconoscimento di handicap grave, ai sensi dell'art. 3, comma 3, della legge 5 febbraio 1992, n. 104, ovvero di invalidità civile non inferiore all'80 per cento”.

Autore: Redazione Fiscal Focus

 
-
Tutti i diritti riservati - P. IVA: 01447430487 Home Page | Servizi offerti | News | Contatti | Privacy